RISTRUTTURAZIONE IN CORSO DALLO STUDIO CANTORI - Studio Cantori
16056
post-template-default,single,single-post,postid-16056,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

RISTRUTTURAZIONE IN CORSO DALLO STUDIO CANTORI

Lo Studio Cantori pianifica e segue ristrutturazioni immobili, appartamenti e strutture abitative.

Le persone hanno l’abitudine di chiedere una ristrutturazione pensando che il preventivo si possa fare nel giro di 1 ora. E’ importante invece che in questa fase si valutino bene le esigenze e le varie possibilità tecniche ed economiche. Partire con il piede giusto è il modo migliore per ottenere un risultato di qualità e non buttare i soldi.Alla conclusione di uno studio di fattibilità bisogna:

  1. Definire il budget economico a disposizione

  2. Comprendere le esigenze funzionali definendo anche quali interventi sono assolutamente necessari e quali rinviabili. Bisogna definire ad esempio quali impianti vanno sostituiti, in che modo riscaldare e raffrescare la casa, quante camere da letto realizzare, se il soggiorno può avere un angolo cottura o se la cucina deve essere indipendente, etc

Progetto

Il progetto serve ad analizzare, definire, sintetizzare per rendere comprensibile a tutti gli attori della ristrutturazione quali sono gli interventi da realizzare. Il progetto serve al cliente per capire se le sue esigenze vengono valorizzate e all’impresa per realizzare i lavori in maniera corretta e rapida.

Realizzazione dei lavori

La pianificazione dei lavori è il migliore strumento per evitare problemi ed imprevisti.

Il costo di una ristrutturazione dipende da diversi fattori e solo una progettazione attenta ci permette di ottenere ottimi risultati con un buon risparmio.

Importante è la scelta di infissi e porte che devono essere caratterizzate da una buon isolamento termico ed acustico, da facile manutenzione e durabilità. I pavimenti e rivestimenti hanno una ampia variabilità dei prezzi, ad esempio quelli in pietra e marmo sono più costosi di quelli in gres o laminati.

L’utilizzo di trattamenti delle pareti particolari, vernici lavabili ed antimuffa permettono una migliore conservazione delle superfici ma hanno un costo maggiore delle semplici pitture. Domotica e soluzioni impiantistiche avanzate possono incidere notevolmente sul costo finale della ristrutturazione

La demolizione e ricostruzione dei tramezzi con la definizione di nuove stanze ha un’incidenza economica limitata rispetto ad altri fattori. Modificare la distribuzione degli ambienti è una scelta importante ma il cui costo è giustificato dai grandi vantaggi che si ottengono. In seguito alla modifica delle stanze potrà essere realizzato un appartamento pienamente rispondente alle proprie esigenze magari ottenendo anche un bagno o una stanza in più

Solo un’analisi delle funzioni che l’immobile dovrà ospitare, delle esigenze e dei desideri di chi lo abiterà, permette di raggiungere dei buoni risultati nel pieno controllo dei tempi e dei costi voluti.

Obiettivo: un appartamento adatto alle esigenze del Committente

Gli ambienti della casa sono vissuti per molte ore della giornata e per molti anni della nostra vita. Una progettazione consapevole delle esigenze e delle necessità dei Committenti è fondamentale per realizzare appartamenti confortevoli, comodi, accoglienti, curati nei dettagli e piacevoli da vivere.

Le case esprimono lo stile di vita delle persone: l’ architettura degli interni con differenti distribuzioni, spazi, materiali, arredi racconta il momento storico in cui sono state abitate le case.

La casa contemporanea è caratterizzata da ambienti proporzionati e mai superflui, gli impianti sono efficienti, l’illuminazione è confortevole. Si cerca di eliminare i corridoi e gli spazi di passaggio, esiste una netta divisione tra la zona giorno e la zona notte con stanze da letto caratterizzate dalla ricerca di riservatezza e silenzio. La casa contemporanea rispecchia una società con famiglie poco numerose, dove i componenti sono la maggior parte del tempo a lavoro, gli spazi sono ottimizzati. I balconi ed i terrazzi acquistano sempre più importanza e spesso ospitano aree ripostiglio e la caldaia. Un ampio living contiene l’angolo cottura, il soggiorno e la zona pranzo. In questo ambiento principale spesso è posizionato l’ingresso dell’appartamento. I bagni sono generalmente piccoli ma numerosi.

Le nuove esigenze delle famiglie

La ristrutturazione serve ad adattare le case alle nuove esigenze delle famiglie: spesso si richiedono frazionamenti per cedere metà dell’appartamento ad un figlio o per ospitare un genitore anziano. Altre volte si sceglie di accorpare due case vicine per vantaggi nel pagamento della tasse. E’ importante prevedere le evoluzioni che la famiglia avrà negli anni successivi alla ristrutturazione per anticipare alcune scelte.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.